Snfia Arte

Solidarietà, musica, arte e bellezza per lanciare una nuova grammatica del lavoro. Questi i linguaggi scelti per trasmettere il proprio messaggio e recuperare l'identità più profonda.

  Accedi alla sezione

StareInsieme

Le attività promosse da SNFIA al di fuori del perimetro strettamente sindacale e volte alla valorizzazione, in ogni sua forma, del tempo libero e della sfera sociale e culturale.

  Accedi alla sezione

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere la newsletter SNFIA inserisci la tua mail e segui le istruzioni inviate all'indirizzo indicato.

 

 

  Iscriviti alla newsletter

COMUNICAZIONE    ULTIME NOTIZIE

Un calendario per restituire al lavoro un nuovo Umanesimo

 

Lo ha presentato oggi, a Roma, lo Snfia

 

Roma – Un calendario fatto non solo di giorni, ma anche di parole.
E non di parole qualsiasi, bensì di quelle proprie del lavoro, reinterpretate dalla sensibilità dei Poeti.
Un’operazione culturale e sociale, che strappa all’algido dizionario dell’economia la disumanizzazione del quotidiano lavorativo.
E’ il profetico messaggio racchiuso ne “LE PAROLE DEL LAVORO”, la terza edizione del calendario di SNFIA - il Sindacato dei funzionari e delle alte professionalità assicurative –, presentato oggi alla Biblioteca Angelica a Roma.
“Vogliamo proporre un 2016 che esalti una nuova grammatica del lavoro – ha dichiarato Marino D’Angelo, Segretario generale di SNFIA –; è la sfida con cui vogliamo caratterizzare la nostra attività, per lasciarci alle spalle una visione del Sindacato ancorato ad un fine meramente negoziale, per approdare a un inedito orizzonte dell’azione sindacale, impegnata nella costruzione di dinamiche sociali e culturali che sostengano le aspettative umane del Terzo Millennio. La nostra azione sindacale – ha precisato D’Angelo - allarga il nostro intervento a fianco dell’individuo quale soggetto unidimensionale, semplicemente lavoratore, ponendoci a sostegno della persona e del suo essere ‘anche’ lavoratore.”
Il Calendario, in cui 12 fra i più peculiari ingegni del mondo della poesia contemporanea, quali Silvana Baroni, Tomaso Binga, Anna Cascella Luciani, Tiziana Colusso, Roberto Deidier, Maurizio Giannotta, Anna Maria Ferramosca, Giovanni Fontana, Paolo Guzzi, Nina Maroccolo, Elio Pecora, Plinio Perilli, hanno interpretato secondo la propria sensibilità, con componimenti inediti, il tema del lavoro, è stato illustrato con un’opera d’arte, a quattro mani, dei pittori Tommaso Cascella e Teresa Coratella (Acrilico, smalto e terre. Anno 2015).
La presentazione dell’iniziativa ha richiamato un privilegiato parterre di ospiti, costituito dai mondi, solitamente lontani, del management e della letteratura, con una serata evento condotta dalla giornalista di UnoMattina Antonia Varini, proponendo uno stimolante accostamento fra le parole dei poeti, che dalla sala si sono resi protagonisti di immaginifiche performance, con un vero e proprio racconto cinematografico, disegnato da suggestive citazioni di memorabili film dedicati al mondo del lavoro: da Metropolis a Riso Amaro, passando per Tempi Moderni, Fantozzi, Erin Bronkovich, Prova d’Orchestra, Fronte di Porto e altri particolarmente significativi .
Nel corso dell’evento, l’opera dei due Artisti è stata donata dagli Autori ad una Onlus particolarmente vicina a SNFIA, la ‘Lega del Filo d’Oro’, Associazione che assiste i sordociechi.
“Con questo nostro Calendario
- ha ribadito Marino D’Angelo – lo SNFIA intende affidare all’arte e alla letteratura il compito di dar voce al lavoro, per far giungere un messaggio universale che da tempo già riecheggia nelle parole di Papa Francesco e che, dunque, si riallaccia al senso del Giubileo iniziato appena una settimana fa.
Intendiamo, infatti, liberare il lavoro dalle catene di un linguaggio che lo inaridisce e restituirgli le parole che lo esaltano e permeano l’animo umano: dignità, gioia, soddisfazione, progetto, appartenenza. Ci rendiamo così fautori di un nuovo Umanesimo del lavoro, di cui i poeti ci paiono gl’interpreti più immediati e privi di sovrastrutture svianti.”





 

Pubblicato il 15.12.2015

 

Articoli correlati

     Le parole del lavoro? Snfia le declama al 2016 in versi14.12.2015

Ultime notizie

     SOLIDARIETA’ AI LAVORATORI RYANAIR14.12.2017
     COMUNICATO UNITARIO GRUPPO UNIPOLSAI12.12.2017
     INCONTRO DELLA SEGRETERIA NAZIONALE CON GLI ATTIVI DEL PIEMONTE12.12.2017
     COMUNICATO UNITARIO GRUPPO RBM12.12.2017
     RIUNIONE DELLA SEGRETERIA NAZIONALE04.12.2017