Snfia Arte

Solidarietà, musica, arte e bellezza per lanciare una nuova grammatica del lavoro. Questi i linguaggi scelti per trasmettere il proprio messaggio e recuperare l'identità più profonda.

  Accedi alla sezione

StareInsieme

Le attività promosse da SNFIA al di fuori del perimetro strettamente sindacale e volte alla valorizzazione, in ogni sua forma, del tempo libero e della sfera sociale e culturale.

  Accedi alla sezione

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere la newsletter SNFIA inserisci la tua mail e segui le istruzioni inviate all'indirizzo indicato.

 

 

  Iscriviti alla newsletter

COMUNICAZIONE    ULTIME NOTIZIE

Dopo gli attivi unitari, i Sindacati “richiamano” ANIA

Dopo gli attivi unitari, i Sindacati ârichiamanoâ ANIA

 

Se lo scenario del CCNL non muta, partirà un'ampia e incisiva mobilitazione di tutta la categoria

 

Roma - Il 16 marzo si sono riunite a Roma le Segreteria Nazionali per valutare l'andamento degli attivi dei quadri sindacali e delle assemblee delle Lavoratrici e dei Lavoratori nelle aziende del settore, dopo la sospensione della trattativa per il rinnovo del CCNL ANIA.
Le Segreterie Nazionali hanno comunicato “soddisfazione per l'andamento delle assemblee che hanno coinvolto e motivato decine di migliaia di Lavoratrici e di Lavoratori in tutte le aziende.”  
Le assemblee hanno approvato pressoché all'unanimità un Ordine del Giorno che conferma il pieno sostegno alla piattaforma sindacale e che respinge:

•il rifiuto ANIA all'estensione dell'intera area contrattuale alle società terze che svolgono
attività assicurativa e all'inserimento nell'area contrattuale di Alleanza e delle Società di
assistenza (ramo 18);
• la chiusura ANIA sull'incremento delle tabelle stipendiali;
• la proposta ANIA di riduzione delle classi di anzianità.
• La proposta ANIA di revisione della distribuzione dell'orario di lavoro dal lunedì al venerdì
che introduce il venerdì pomeriggio lavorativo;
• il rifiuto ANIA del superamento della parte III per gli addetti ai call center;
• la mancata volontà dell'ANIA nel trovare soluzioni adeguate per il Fondo LCA;
• la richiesta ANIA di ristrutturazione dell'inquadramento che appiattisce le professionalità
presenti per gli impiegati ed in particolare per i funzionari.

“Le assemblee – fanno ancora sapere i sindacati - hanno espresso alle Segreterie Nazionali un pieno mandato, qualora non si realizzassero le condizioni per una ripresa della trattativa su basi diverse e condivisibili, ad avviare tutte le iniziative di mobilitazione e di lotta compresa la proclamazione dello sciopero, dimostrando la consapevolezza della difficoltà in questa fase della trattativa.
Le Segreterie Nazionali richiederanno un incontro alla Presidenza dell'ANIA per verificare la volontà
dell'Associazione a riprendere la trattativa in termini costruttivi e quindi superando le rigidità e le chiusure
che hanno caratterizzato i precedenti 9 incontri.
Con questa determinazione e forti del mandato ricevuto dalle Lavoratrici e dai Lavoratori, le Segreterie
Nazionali auspicano che l'incontro con l'ANIA possa riavviare il negoziato per un positivo e rapido rinnovo
del CCNL.
In caso contrario partirà un'ampia e incisiva mobilitazione di tutta la categoria”.





 

Pubblicato il 17.03.2016

 

Articoli correlati

     Attivi Unitari per le regioni Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia...09.02.2016

Ultime notizie

     SOLIDARIETA’ AI LAVORATORI RYANAIR14.12.2017
     COMUNICATO UNITARIO GRUPPO UNIPOLSAI12.12.2017
     INCONTRO DELLA SEGRETERIA NAZIONALE CON GLI ATTIVI DEL PIEMONTE12.12.2017
     COMUNICATO UNITARIO GRUPPO RBM12.12.2017
     RIUNIONE DELLA SEGRETERIA NAZIONALE04.12.2017